Corzano

Allarme bomba in centro a Piacenza

Gli artificieri della questura sono intervenuti nel tardo pomeriggio in centro storico a Piacenza per un oggetto sospetto abbandonato davanti a una chiesa. Si tratta di una bobina elettrica che era stata collegata con due cavi saldati a una provetta di plastica con all'interno un liquido che non è ancora stato identificato. Al momento non si sa ancora se l'oggetto, comunque di piccole dimensioni, fosse in grado di esplodere: sarà necessario attendere le analisi della polizia scientifica. L'artificiere della polizia, dopo che i vigili del fuoco hanno messo in sicurezza la zona, ha recuperato il presunto mini-ordigno e lo ha disinnescato tagliando i fili elettrici. Sul posto, a dirigere le operazioni in prima persona, è intervenuto il questore di Piacenza Pietro Ostuni, che ha comunque confermato che non si tratterebbe di nulla di pericoloso.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie